SANITA'

Ospedale senza parcheggio, «odissea» per i disabili a Siracusa

di

Nuove segnalazioni di pazienti costretti a lasciare l’auto fuori: «Nessuno controlla gli orari di sosta»

ospedale umbero I siracusa, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. Caos parcheggi all’ospedale «Umberto I»: auto lasciate in sosta anche in doppia fila, nonché l’area davanti al Pronto soccorso, che dovrebbe essere riservata alle ambulanze del 118, occupata dalle automobili dei pazienti.

È quanto si verifica ormai da tempo nel presidio cittadino, invaso ogni giorno dai tanti utenti che raggiungono l’ospedale per una visita o per sottoporsi ad un esame, costretti o a lasciare la propria automobile fuori dal parcheggio, oppure ad attendere a lungo che un posto si liberi.

La situazione non cambia neanche nel parcheggio riservato agli utenti del Pronto soccorso: c’è un apposito cartello che stabilisce che la sosta deve essere limitata a mezz’ora altrimenti il personale della portineria provvederà a far rimuovere l’autovettura con il carro attrezzi. Ma molte auto vengono lasciate in quest’area anche per più di un’ora e senza alcun controllo. Ed è quanto si è verificato anche nella giornata di ieri: le automobili in sosta al parcheggio interno dell’ospedale avevano persino chiuso un tratto di passaggio agli altri mezzi, creando non pochi disagi agli altri utenti che cercavano un posto libero e che hanno atteso a lungo.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati