POLIZIA STRADALE

Siracusa-Catania, incidente allo svincolo di Belvedere: un ferito

di

SIRACUSA. È di un ferito il bilancio di in un incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio intorno alle 13,30 all’altezza dello svincolo di Belvedere della «Siracusa-Catania».
Per cause che sono al vaglio degli agenti della Polizia stradale, una Opel, guidata da A.G., 30 anni, residente in città, è finito contro le barriere di protezione e sono stati gli automobilisti in transito a prestare i primi soccorsi alla vittima. In pochi minuti, si sono formate delle lunghe code che hanno rallentato per almeno un’ora e mezzo la circolazione.
Molti i disagi per le persone che si sarebbero dovute recare a Catania ma per qualche minuto si è temuto il peggio per il trentenne. Tante le richieste di intervento al centralino del 118 e della Polizia stradale: dalla sala operativa è partito l’ordine alle pattuglie di recarsi sul luogo dell’incidente.
La scena a cui hanno assistito i testimoni era abbastanza drammatica, infatti la macchina aveva sfondato del tutto il guard rail. Il conducente, poco dopo essere stato aiutato ad uscire dall’abitacolo, è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I dove è stato sottoposto alle cure dei medici.
Ha riportato alcune contusioni ma, secondo alcune fonti investigative, non ci sono pericoli per la sua vita.
Frattanto, gli agenti della Polstrada, agli ordini del comandante Antonio Capodicasa, hanno avviato le indagini per tentare di ricostruire gli istanti che hanno preceduto l’impatto tra la macchina e le protezioni.
Sono stati compiuti i rilievi sull’asfalto che hanno, comunque, richiesto molto tempo, poi intorno alle 15 la situazione è tornata alla normalità.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook