IMMIGRAZIONE

Siracusa, fermati tre presunti scafisti

immigrazione, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. Un gambiano ed un senegalese, Ghion Demens, di 25 anni, Moussa Sagir, di 29, sono stati  fermati dalla Polizia di Stato di Siracusa per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina nell'ambito delle indagini sullo sbarco di 456 migranti avvenuto nel porto di Augusta.

Altri tre presunti scafisti sono stati fermati dalla polizia di Stato nell'ambito delle indagini avviate  in seguito allo sbarco di migranti avvenuto a Pozzallo, nel ragusano. In manette sono finiti il tunisino Tarah Barhoumi, di 23 anni, e il marocchino Hassan Ismail, di 23 anni, che erano al timone di un gommone con 96 migranti; ed il cittadino egiziano Mustapha Hamed, di 68 anni, che conduceva un barcone con 428 migranti. I tre dovranno rispondere di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

I migranti provenienti da diverse regioni africane (Eritrea, Somalia, Etiopia, Marocco, Egitto, Tunisia e Siria) sono stati ospitati presso il centro di prima accoglienza di Pozzallo. Agli  investigatori hanno raccontato di avere pagato in media 1.500 dollari, ed i trafficanti ne avrebbero incassati 800 mila.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati