parcheggi, sosta, Siracusa, Cronaca
PARCHEGGI

Augusta, ritorna la sosta gratuita a tempo

di

AUGUSTA. Riparte dopo la festa dell'Immacolata della prossima settimana la sosta a tempo gratuita di 60 minuti, con utilizzo di disco orario, che interesserà questa volta non solo la centralissima via Umberto, ma anche le due trafficate arterie urbane della Borgata, viale Italia e via Lavaggi.
Lo ha deciso il comandante dei vigili urbani, Antonio Barbera che ieri ha firmato la relativa ordinanza di polizia municipale che darà il via alla sosta gratuita, che sarà in vigore tutti i giorni feriali dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Per prima sarà istituita di nuovo in via Principe Umberto, dove già c' è la segnaletica stradale installata nei mesi scorsi quando è stata avviata la prima volta e che era stata coperta in questi mesi in cui non era in vigore l' ordinanza. "Qualche giorno in più ci vorrà per far partire la sosta gratuita in viale Italia e via Lavaggi- aggiunge il comandante dei vigili- dove nei prossimi giorni al squadra lavori del Comune insieme ai vigili installerà la relativa segnaletica stradale. Qui la sosta a tempo sarà in vigore nei tratti compresi tra la farmacia e via delle Fornaci e tra via Enna e via Trapani. Nell'altra trafficata arteria di via Lavaggi, dove si trova il maggior numero di negozi ed esercizi commerciali sarà in vigore, inoltre, nel tratto compreso tra via Cantera a via Carso".
Al centro storico, invece, sarà in vigore negli stessi tratti dei mesi scorsi, cioè dall'intersezione di via Umberto con via Garibaldi fino al civico 90, dal 168 al 176, dal 406 fino all'intersezione con via Alabo. L' ultimo tratto interessato dalla sosta sarà, infine, in viale Risorgimento, il prosieguo della lunga via Umberto che attraversa tutta l' Isola, in particolare tra il civico 28 e il 42. La sosta a tempo era già partita in via sperimentale e per quattro mesi lo scorso marzo in un tratto della centralissima via Principe Umberto compreso tra via Garibaldi e via Limpetra e da via Generale La Ferla a via Alabo, ma inizialmente solo per trenta minuti e dopo alcune proteste era stata modificata. Dagli iniziali trenta minuti, considerati troppo pochi per effettuare acquisti o per sbrigare le commissioni in centro, era stata estesa a un massimo di 60 minuti ed erano stati anche "accorciati" i tratti in cui vigeva il provvedimento il cui obiettivo è favorire il "turn over" della sosta e consentire a chiunque di trovare parcheggio anche solo per il tempo necessario ad effettuare commissioni o andare nei negozi che si trovano nelle vie più centrali, cercando così di favorire anche il commercio locale proprio invista delle festività natalizie.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati