PALAZZO VERMEXIO

Tributi, il Comune di Siracusa apre ai pagamenti a rate

di

SIRACUSA. Tributi pagati a rate per venire incontro alle famiglie in difficoltà. È la decisione presa dall'amministrazione comunale che ha elaborato un regolamento che consenta a chi non riesce a far fronte alle spese per i tributi di rateizzare gli importi. L'annuncio arriva da Gianluca Scrofani, assessore comunale al Bilancio che assicura come «le nuove norme inizieranno rapidamente l'iter per arrivare all'approvazione definitiva da parte del consiglio comunale».

Secondo quanto spiegato dal Vermexio, il provvedimento riguarda tutti i tributi comunali, Ici, Imu, Tasi, Tarsu, Tares, Tari, Ici e Cosap e sarà valido anche per i debiti che scaturiscono da conciliazione extragiudiziale. «Si tratta di un provvedimento nuovo - spiega Scrofani - destinato ai contribuenti che non riescono a far fronte alle spese. Il nostro intento è quello di lanciare un segnale chiaro alle famiglie in difficoltà economica per la perdita delle fonti di reddito o perché problemi di salute impediscono ai componenti del nucleo familiare di lavorare». Gli avvisi potranno essere rateizzati per un importo minimo di 200 euro, fino a 2.300 euro il pagamento avverrà in 12 rate, da 2.400 euro si potrà arrivare a 24 mesi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X