COMUNE

Piano triennale a Siracusa, sì al fotovoltaico

di

SIRACUSA. Gli interventi per rendere più sicuro l'incrocio tra viale Paolo Orsi e viale Giuseppe Agnello, ma anche un campo pozzi, pannelli solari e lavori di manutenzione delle strade. Il consiglio comunale ha approvato il piano triennale delle opere pubbliche dando il via libera anche a numerosi emendamenti presentati sia dalla prima commissione Urbanistica che da alcuni singoli consiglieri. Il dibattito, presieduto dal presidente Santino Armaro, è andato avanti per oltre tre ore con numerose richieste di chiarimenti e anche qualche critica da parte di Gaetano Firenze.

Al termine della seduta il piano è stato approvato all'unanimità così come ha trovato pieno consenso dell'aula il provvedimento che chiede all'amministrazione, dopo l'incidente che ha provocato la morte del giovane Stefano Pulvirenti, «di procedere con la massima urgenza per migliorare la sicurezza stradale» lungo viale Paolo Orsi. «Non posso che essere soddisfatto per l'andamento dei lavori in aula - è stato il commento del presidente del consiglio comunale -. Grazie alla collaborazione di tutti i presenti, sia maggioranza che opposizione c'è stato un produttivo confronto su una proposta importante perché ci consente di inserire opere per la città e di conseguenza poter accedere a bandi per finanziamenti».

Tra gli emendamenti approvati dall'aula la scuola 3.0 in via piazza Armerina e quella prevista in contrada Isola, il drenaggio dell'acqua piovana attraverso una condotta che collega l'ex deposito carburanti e la base militare di via Elorina, il collegamento tra il depuratore delle acque reflue e il depuratore dell'Ias, il centro direzionale in viale Scala Greca in maniera tale da dismettere tutti gli affitti e pagare solo un mutuo. Tra gli interventi che guardano all'ambiente e alle energie rinnovabili ci sono poi l'installazione di pannelli solari negli edifici pubblici mentre sui servizi sono stati inseriti i progetti per 150 pensiline alle fermate dei bus e la pista ciclabile lungo la costa Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X