SANITA'

Radioterapia a Siracusa, pronto il «bunker» all'ospedale Rizza

di
Completato il parcheggio, collaudati i macchinari e sistemate anche le sedie nella sala d’attesa: la nuova struttura si prepara ad essere consegnata all’Asp

SIRACUSA. Ci sono già le sedie sistemate dentro la sala d'attesa, dotata di ogni comfort, ma anche le vetrate d'ingresso che rendono moderno il reparto: manca ormai poco all'apertura della Radioterapia all'ospedale «Rizza» di viale Epipoli. Completati i lavori edili al bunker, sistemato l'ampio parcheggio che circonda l'edificio, da cui si accede da via di Villa Ortisi, collaudati tecnicamente sia l'acceleratore lineare, che servirà per le prestazioni di radioterapia, che la Tac per le diagnosi dei pazienti, donata dal Fondo sociale «Ex Eternit», con un impegno di 500 mila euro. E proprio per migliorare le prestazioni di questo moderno macchinario, il Fondo sociale ha donato un puntatore laser, un accessorio che servirà per rendere più precise le analisi effettuate dall'apparecchiatura.

L'edificio quindi dovrebbe essere consegnato all'Asp entro poche settimane, quando verranno ultimate le procedure che riguardano il collaudo amministrativo, con le pratiche che vanno rendicontate entro il mese prossimo. In questo modo l'opera potrà essere inaugurata e quindi diventare operativa per tutti i pazienti della provincia che potranno usufruire di queste delicate prestazioni nella propria città e non più spostarsi in altri centri come avvenuto finora.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook