arresti, droga, spaccio, Siracusa, Cronaca
ANCHE A TRAPANI E CATANIA

Spaccio di cocaina ed eroina, 24 arresti nel Siracusano: le donne al vertice della banda

Le indagini hanno consentito di scoprire un vasto giro di droga che interessava tutta l'area sud della provincia. Perquisizioni anche a Trapani, Catania e Vibo Valentia

SIRACUSA. Operazione antidroga dei Carabinieri di Siracusa. Smantellata un'organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti. Arresti e perquisizioni hanno interessato le province di Siracusa, Catania, Trapani e Vibo Valentia.

I carabinieri del Comando provinciale di Siracusa, con la collaborazione dei militari dei Comandi provinciali di Catania, Trapani e Vibo Valentia nonchè di personale del Nucleo Cinofili di Nicolosi e di un'unità dell'Elinucleo di Catania, hanno dato esecuzione a 24 ordinanze di custodia cautelare in carcere. Gli indagati sono tutti pregiudicati e la maggior parte delle quali residenti nella zona sud della Provincia di Siracusa. I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Catania su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia.

L'indagine, condotta dai Carabinieri della Compagnia di Noto, ha consentito di accertare l'esistenza di un'organizzazione ben strutturata, dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti, principalmente di eroina e cocaina.

I dettagli dell'operazione saranno illustrati in una conferenza stampa che si terrà alle 11 presso gli uffici della Procura Distrettuale Antimafia di Catania.

Un gruppo ben organizzato dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto tra Avola e Noto, zona sud della provincia di Siracusa, dove le donne svolgevano un ruolo di primo piano. È uno degli aspetti che hanno caratterizzato l'operazione Kepha (in aramaico «roccia,
pietra») chiamata così dai carabinieri, e che ha portato a 24 ordini di misura cautelare emessi dal gip del Tribunale su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia di Catania.
L'accusa è associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti (eroina, cocaina e hashish), con l'aggravante della disponibilità di armi. Due indagati sono irreperibili.

Le indagini sono scattate nel dicembre 2009. Utilizzate 39 intercettazioni su utenze telefoniche ma anche audio video e installazioni gps. Gli investigatori hanno effettuato dieci
arresti in flagranza e sequestrato 200 grammi di cocaina e 80 di eroina. Sequestrata anche una pistola calibro 6,35 e munizionamento. Per rifornirsi della droga dalla Calabria
utilizzavano un incensurato che si spostava tra i comuni di Africo Nuovo, Bianco e Bovalino.
I militari dell'Arma hanno ricostruito la compagine del gruppo delineando i vari ruoli. Accertata l'esistenza di un fondo comune dal quale prelevare le somme per mantenere i sodali detenuti. Veniva utilizzato un linguaggio criptico «cavalli», «cavallo piccolo», «giumenta», per indicare quantità e tipo di stupefacente ordinato, oppure «motore», «centralina» per indicare la qualità. Tra l'altro all'interno di una stalla Corrado Casella aveva nascosto la droga sotto il letame.

Gli arrestati sono: Venerando Alfò, 37 anni; Corrado Alicata, 36 anni; Marco Ben Maatoug, 32 anni; Massimo Buscemi, 37 anni; Adriana Caruso, 31 anni;Giuseppina Caruso, 38 anni; Corrado Casella, 37 anni; Carmen Coffa, 38 anni, detenuta per altra causa presso la casa
circondariale di Trapani; Sebastiano Coffa, 36 anni, detenuto per altra causa presso il carcere di Vibo Valentia; Giuseppe Coniglione, 55 anni, agli arresti domiciliari; Antonietta Di Maria, 53 anni; Nunziatina Di Rosa Nunziatina, 37 anni; Corrado Ferlisi, 36 anni, detenuto per altra causa nel carcere di Siracusa; Paolo Iacono, 38 anni; Salvatore Iacono, 46 anni, già sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno; Duccio Morale, 34 anni; Vincenzo Morale, 47 anni; Giuseppina Parisi, 44 anni; Marco Piccione, 28 anni; Salvatore Santostefano, 35 anni; Fabio Alfio Sciuto, 37 anni; Stefania Silvia, 27 anni; Sebastiano Sinatra, 25 anni; Andrea Virzì Laccania, 53 anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati