SERIE D

Il Siracusa di Sottil chiede strada al Roccella

di

SIRACUSA. «Dobbiamo imparare dalle sconfitte e trovare le giuste motivazioni più importanti ancora per dare subito una risposta così da riprendere il nostro cammino». Il tecnico del Siracusa Andrea Sottil ha preparato nei minimi dettagli la sfida contro il Roccella che si trova nei bassifondi della graduatoria. Sulla carta sembra che tutto faccia presagire ad una gara senza storia al «Nicola De Simone» ma l’allenatore piemontese vuole sempre il massimo dai suoi giocatori.

«Affronteremo un'ottima squadra il Roccella che può vantare una buona qualità e velocità ed ha perso delle partita immeritatamente. - ha continuato Sottil - La classifica in questo caso non rispecchia i veri valori dell'avversario che si andrà ad incontrare. Grande rispetto per tutti ma pretendo dai miei ragazzi una prestazione importante, di grande cattiveria agonistica tutto quello che non ho visto nella trasferta di domenica scorsa. Nessun turn-over o bocciature per qualcuno in particolare. Il gruppo sta bene, e ha svolto un'ottima settimana di lavoro. Dobbiamo migliorare come collettivo, e scenderà in campo una squadra determinata per raggiungere la vittoria». In settimana l’allenatore Sottil ha cercato di curare minuziosamente anche il reparto difensivo che in queste settimane è stato più volte criticato per le troppe reti incassate.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X