SANITA'

Lentini, cinque indagati per la morte di un neonato

LENTINI.  La Procura di Siracusa ha aperto  un'inchiesta sulla morte di un neonato avvenuta domenica  pomeriggio nel reparto di ginecologia e ostetricia dell'ospedale  di Lentini (Sr). I genitori hanno presentato un esposto  chiedendo che vengano accertate eventuali responsabilità. Cinque  persone, quattro medici e un'ostetrica, sono state iscritte nel  registro degli indagati.

L'ipotesi di reato è omicidio colposo.  Gli investigatori hanno sequestrato la cartella clinica. Anche  l'Azienda sanitaria ha aperto un'inchiesta interna.  Dall'autopsia, eseguita ieri, sembra che il neonato sia morto  per insufficienza respiratoria

Secondo il racconto dei familiari, la donna di 28 anni, Maria Sebastiana Caniglia, casalinga alla sua prima gravidanza, è stata ricoverata la notte tra sabato e domenica con i dolori tipici della fase terminale della gravidanza. Alle 8 della domenica era già entrata in fase di travaglio con una dilatazione di 6 centimetri. Purtroppo il bambino che poi è risultato pesare 4 kg, non è riuscito a venire alla luce malgrado i tentativi di induzione. Secondo il marito, Giovanni Straniero, 24 anni, gli sarebbe stato impedito di tornare in sala parto dopo un leggero mancamento perchè la moglie non voleva accanto nessuno. Tutte circostanze che sono al caglio degli investigatori.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X