SANITA'

Cure palliative domiciliari a Siracusa, assistenza per 300 ammalati

di

SIRACUSA. Trecento famiglie della provincia seguite con l'assistenza domiciliare per le cure palliative. Un bilancio importante quello tracciato dal responsabile dell'«Hospice» dell'ospedale «Rizza», Giovanni Moruzzi, che da sei anni si occupa insieme all'equipe medica della struttura di assistere i pazienti nel ”fine vita”, seguirli in tutte le delicate fasi della malattia e fornire così un aiuto anche alle loro famiglie.

«Dal mese di gennaio fino a novembre - afferma Moruzzi - abbiamo avviato l'Adi per alcune famiglie della provincia e il riscontro che abbiamo avuto è stato positivo. Abbiamo seguito trecento famiglie con un indice di appropriatezza di intervento che è stato molto alto. L'Hospice ha funzionato come spoke, punto di riferimento per i pazienti. Chi ha bisogno di queste cure, infatti, vi accede attraverso il punto unico di accesso: viene così richiesta una valutazione del medico e poi viene avviata l'assistenza».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook