FINANZA

Ortaggi contaminati da pesticidi, sequestrati 720 quintali di sedani a Cassibile

di
cassibile, guardia di finanza, Siracusa, Siracusa, Cronaca
Sedano

SIRACUSA. C’erano pesticidi nei 720 quintali di sedani prelevati dai militari della Guardia di finanza da un’impresa agricola della città. Ne sono convinti gli uomini delle Fiamme gialle che hanno denunciato il proprietario dell’azienda, accusato di commercio di prodotti contaminati.

Si tratta dell’esito di un secondo filone di indagine, avviato alla fine del mese scorso, nei confronti di 11 aziende, situate tra Cassibile ed il capoluogo. In quell’occasione, gli inquirenti, al comando del colonnello Antonino Spampinato, avevano scovato 68 braccianti irregolari, tra cui 45 extracomunitari.

Nel corso degli accertamenti negli appezzamenti di terreno, compiuti insieme al personale dell’Asp, i militari sequestrarono un deposito di 30 metri quadrati che custodiva illecitamente fitofarmaci, 63 chili di fitofarmaci granulari, 227 litri di prodotto liquido, 10 ettari di terreno per la produzione di sedani, ed un deposito di carburante non autorizzato. «Esprimo soddisfazione per il risultato raggiunto che premia la sinergia – spiega il capo della Procura, Francesco Paolo Giordano - a tutela della correttezza del mercato e per salvaguardare la salute dei consumatori onde prevenire anche abusi patrimoniali sottolineando che l’indagine non e’ ancora chiusa e si continuerà a porre in essere ogni misura per prevenire e reprimere questi fenomeni così allarmanti».

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati