CARABINIERI

"Musica troppo alta ad una festa", un denunciato a Pachino

di

PACHINO. Una festa di compleanno organizzata in un appartamento di via La Marmora avrebbe esasperato i vicini di casa. Nonostante fosse quasi mezzanotte, il volume della musica era piuttosto alto, al punto da impedire a chiunque di dormire. È stato necessario l’arrivo degli agenti del commissariato di polizia che hanno denunciato uno dei partecipanti alla festa, M.S., 31 anni, accusato di oltraggio a pubblico ufficiale.

Non avrebbe per nulla sopportato la presenza delle forze dell’ordine che avevano bussato alla porta di quella casa solo per invitarli ad abbassare il volume. Una richiesta che sarebbe suonata come un’offesa per il trentenne, incapace di tenersi tutta la rabbia dentro, anzi, secondo quanto fanno sapere gli inquirenti, non si sarebbe risparmiato in offese.

Avrebbe detto di tutto ai poliziotti, che, a quel punto, hanno deciso di spegnere la musica e soprattutto i bollori dell’uomo. Del suo comportamento dovrà risponderne alla giustizia, a seguito del deferimento in Procura formalizzato, poco dopo, negli uffici del commissariato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook