AMBIENTE

Tutela delle coste siracusane, ricorso al Tar

di

SIRACUSA. Il Comune mantiene la parola e presenta ricorso al Tar contro l'annullamento della delibera sulla salvaguardia della costa. Era stato il sindaco Giancarlo Garozzo, lo scorso mese di luglio, ad annunciare che nel caso in cui la variante della bellezza fosse stata bocciata, il Vermezio l'avrebbe impugnata davanti al tribunale amministrativo regionale.

Il provvedimento da parte del Dipartimento Urbanistica della Regione, come preannunciato, è arrivato lo scorso 15 ottobre quando il dirigente Rino Giglione, ricordato in città per gli spostamenti di dirigenti e le sospensioni alla sovrintendenza ai Beni culturali annullati poi puntualmente dal tribunale, ha firmato l'annullamento della delibera approvata dal consiglio comunale ad agosto del 2011. Con quella decisione, voluta fortemente dall'attuale sindaco allora capogruppo del Partito democratico e da consigliere comunale Ettore Di Giovanni, l'assemblea cittadina aveva deciso di tutelare la costa dando il via libera a una variante al piano regolatore che mirava a trasformare le aree costiere di Penisola Maddalena da edificabili a zone a verde naturalistico prevedendone la fruibilità pubblica. Bisogna anche ricordare che alcune di quelle aree sono ormai di proprietà privata perché acquistate proprio da «Elemata Maddalena».

Per Giglione quel sì, che blocca tra gli altri proprio il progetto presentato da «Elemata Maddalena» per la realizzazione di una struttura ricettiva alla Pillirina, sarebbe illegittimo perché arrivato senza il parere del Genio civile e senza la Valutazione ambientale strategica. Da qui l'annullamento della delibera contestato adesso dall'amministrazione comunale che ha presentato ricorso al Tar affidando la propria difesa all'avvocato Pietro Mangiafico.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X