SERIE D

Il Siracusa non si ferma, battuta anche l'Aversa

di

SIRACUSA. Il Siracusa supera 3-1 al «De Simone» l’Aversa Normanna e sale al secondo posto ad un punto dalla capolista Frattese. Il turno di riposo costa caro alla Cavese che perde due posizioni in classifica. La partita degli azzurri, giocata in notturna, però non decolla con gli ospiti che in velocità mettono in difficoltà gli azzurri arrivando per primi sul pallone. L’Aversa Normanna crea un pericolo al minuto 14 con la conclusione da fuori di Bosco che termina alta sopra la traversa.

Il Siracusa ci prova al 24’ a sbloccare la partita: lancio dalla retrovie di Vindigni per l’esterno Sibilli che dopo aver superato il suo diretto marcatore mette al centro per il tiro al volo di Dezai che viene ribattuto però dal difensore Ciocia. La squadra di Sottil però al 30’ passa in vantaggio. Catania serve l’ivoriano Dezai partito sul filo del fuorigioco che appena entrato in area supera pure il portiere e con un tiro a mezza altezza gonfia la rete. Dopo tre minuti il Siracusa raddoppia. Il giovane Dezai si beve in velocità il suo marcatore Ciocia e crossa in area per Testardi. Il primo tentativo della punta azzurra viene respinto dal portiere Lombardo, la sfera ritorna sui piedi dell’attaccante romano che questa volta non fallisce l’appuntamento con la rete. Nella ripresa la formazione granata esce dagli spogliatoi con la giusta cattiveria agonistica e dopo cinque minuti accorcia le distanze con un «bolide» in diagonale di D’Ursi

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X