COMUNE

Siracusa, relazione alla Regione su "Gettonopoli"

di

SIRACUSA. «Il procedimento è ancora in fase embrionale ma va nella direzione da noi denunciata». È Stefano Zito, deputato regionale del Movimento 5 stelle a commentare il completamento del lavoro di analisi su «gettonopoli» da parte di Francesco Riela, l’ispettore nominato dall’assessorato regionale agli Enti locali. Riela, dopo 7 mesi di lavoro, ha depositato la propria relazione consegnandola al responsabile del procedimento. Come spiegato dall’ispettore, nella relazione sono state evidenziate alcune irregolarità nelle procedure legate al pagamento di gettoni di presenza e rimborsi ai datori di lavoro per capigruppo e consiglieri delegati a partecipare a riunioni delle commissioni delle quali non sono componenti.

«La procedure prevede che una volta consegnata la relazione, spetta adesso al responsabile del procedimento elaborare le osservazioni da presentare al Comune - ha spiegato Zito -. L’ente a sua volta avrà 30 giorni di tempo per presentare le proprie contro deduzioni». L’ispettore regionale ha spiegato di aver evidenziato, nella relazione, come ”le somme siano state percepite indebitamente” spiegando che il Comune potrebbe essere invitato a recuperare i fondi versati per gettoni e rimborsi. Va detto che già prima dell’esplosione dello scandalo i consiglieri comunali avevano iniziato le procedure che li hanno poi portati a ridurre le indennità e il numero delle commissioni e a decidere di destinare i fondi risparmiati per interventi a favore della città, a cominciare dall’edilizia scolastica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X