SERIE D

Il Siracusa non si ferma: ora c'è l'Anversa Normanna

di

SIRACUSA. Il Siracusa, dopo il pari esterno terminato zero a zero sul campo del Due Torri, pensa già alla sfida casalinga in programma domani sera con inizio alle 20,30. Al «Nicola De Simone» arriva l’Aversa Normanna. Contro la formazione messinese gli azzurri non sono riusciti ad arricchire ancora una volta la casella dei gol fatti. Da quando in panchina è arrivato Andrea Sottil, a fine settembre, sono ben 22 le reti messe a segno dal Siracusa. Il pareggio ottenuto in casa del messinesi non ha soddisfatto il responsabile dell’area tecnica Antonello Laneri.

«Sapevo che la gara contro il Due Torri non era semplice – ha spiegato il dirigente azzurro – ma dai ragazzi mi aspettavo qualcosa in più. Per vincere il campionato certe gare devono essere vinte».  Intanto il giudice sportivo ha fermato per una giornata Gianluca Cristaldi, vice allenatore azzurro che a Gliaca di Piraino è stato allontanato dall’arbitro per proteste mentre la società del Siracusa dovrà pagare una multa di 400 euro perché ”propri sostenitori in campo avverso, hanno introdotto ed utilizzato alcuni fumogeni nel settore loro riservato. Sanzione così determinata dalla lega dilettanti in considerazione dell'idoneità del materiale pirotecnico impiegato a cagionare danni all'incolumità fisica dei presenti”. La squadra di Sottil comunque è già con la mente rivolta alla formazione campana.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X