COMUNE

Floridia, l’opposizione «attacca» Scalorino

di

FLORIDIA. Maggioranza e opposizione ancora ai ferri corti a Floridia. Con i consiglieri di opposizione che sono tornati a chiedere le dimissioni del sindaco Orazio Scalorino. Dopo il botta e risposta dei giorni scorsi, continua a tenere banco la querelle relativa al bilancio di previsione 2015, modificato e approvato dall'opposizione con il dissenso del gruppo consiliare del Partito democratico e della giunta, assenti in aula per protesta.

Contrariamente a quanto ha sostenuto nei giorni scorsi il gruppo consiliare del Pd, secondo il quale l'opposizione non avrebbe tenuto conto delle proposte della giunta, preferendo destinare i fondi a investimenti improbabili, i rappresentanti dell'opposizione hanno risposto che le modifiche apportate al bilancio rappresentano idee concrete e vanno incontro ai bisogni della città.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook