SAGRA

Agrimontana, sapori e prodotti tipici a Palazzolo

di

PALAZZOLO ACREIDE. Dal latte nobile al suino nero, dai giochi medievali alle visite guidate. Migliaia di visitatori da venerdì a ieri hanno affollato piazza del Popolo e il corso Vittorio Emanuele a Palazzolo per l'«Agrimontana». E quest'anno i sapori della salsiccia tradizionale sono stati il valore aggiunto: si attende, infatti, la visita dei rappresentanti di «Slow food» per completare l'iter di riconoscimento per il presidio. Un percorso lungo, pensato più di dieci anni fa e che solo nell'ultimo anno ha visto concretizzarsi l'iter: si è costituita un'associazione, è stato realizzato un disciplinare e un atto costitutivo con precise regole da rispettare.

E proprio la difesa della ”salsiccia tradizionale”, intesa come ricavata dal suino nero siciliano è alla base del primo articolo del disciplinare che sottolinea come questa denominazione ”è riservata esclusivamente a insaccati di carne di suino nero siciliano muniti di specifico contrassegno che corrisponde alle condizioni e ai requisiti stabiliti”. Il periodo di produzione della salsiccia va dal primo settembre al primo maggio e deve essere ottenuta dalla lavorazione di carni della razza suino nero siciliano nati in Sicilia e allevati nel territorio della Valle degli Iblei.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook