COMUNE

Consiglio di Siracusa, i capigruppo: «Tempi rapidi per il nuovo presidente»

di
La conferenza vuole evitare ritardi sulla votazione per poter rilanciare subito l’attività dell’assemblea

SIRACUSA. Dieci giorni di tempo per riunirsi in consiglio comunale ed eleggere il nuovo presidente. Al termine della riunione di ieri mattina ha deciso di procedere a passo spedito verso la scelta della nuova guida dell’assemblea cittadina. Una decisione dovuta anche per non bloccare l’attività consiliare in un momento in cui si attendono scelte importanti come quella della discussione sul bilancio preventivo 2015.

«Abbiamo deciso - ha spiegato Francesco Pappalardo, capogruppo del Pd - di non andare oltre i primi giorni di novembre, dieci giorni al massimo, per convocare il consiglio con all’ordine del giorno l’elezione del presidente». L’obiettivo è quello di tenere una sorta di mini consultazioni per individuare una figura che possa raccogliere un ampio consenso in aula. Sotto questo profilo lunedì è prevista una riunione di partito in casa Pd, alla presenza dei segretari provinciale e cittadino, Alessio Lo Giudice e Marco Monterosso. In quell’occasione con ogni probabilità si capirà se il nome di Carmen Castelluccio sia gradito a tutto il gruppo consiliare e se su di lei punterà il partito per la presidenza. Un’evenienza, questa, non scontata se si pensa che nel 2013 quando venne eletto Leone Sullo a Castelluccio andarono solo cinque voti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook