VIABILITA'

Siracusa-Ragusa-Gela, i sindacati spingono per i fondi

RAGUSA. L’autostrada Siracusa-Ragusa-Gela rappresenta per la provincia di Ragusa un’opportunità straordinaria anche perchè il tratto in costruzione tra Rosolini e Modica porta in provincia i primi chilometri di autostrada, esattamente 17, che potrebbero diventare di più se si sbloccasse l’iter per i lotti 9, 10, 11 che da Modica arrivano a Marina di Ragusa. Ma sulla firma del protocollo di legalità alla presenza del ministro Angelino Alfano e sul futuro dell’autostrada intervengono il segretario della Cgil, Giovanni Avola, ed il segretario della Fillea-Cgil, Paolo Aquila avvertono.

«La firma del protocollo di legalità è un atto essenziale per garantire trasparenza e affrancare da infiltrazioni mafiose e criminali lo svolgimento dei lavori del tratto autostradale - dicono Avola ed Aquila -. L’atto in sé non risolve, però, altri aspetti, non secondari, della gestione di un cantiere per il quale la Cgil e la Fillea, negli anni e in ogni stagione, si sono spesi per rendere possibile l’avviamento che oggi però necessita di ulteriori spinte e sollecitazioni per poter rendere possibile l’ultimazione dei lavori». Avola e Aquila aggiungono: «La denuncia, alta e forte, di Antonio D’Andrea, della Cosedil Spa che con Condotte Acque stanno lavorando sul tracciato, non è da prendere sottogamba: le imprese hanno anticipato 40 milioni di euro, fatturati 24 e incassati solo 4. Qui non c’è alcun protocollo che regga ad una condizione irricevibile che porterebbe ad un collasso dell’opera mettendo a rischio 500 posti di lavoro, indotto compreso. L

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X