URBANISTICA

Sgarbi sul Prg di Siracusa: «Basta con il cemento»

di
Monito dell’ex sottosegretario sui nuovi insediamenti turistici: «Fare scelte che si armonizzino con l’ambiente. Quello che è stato fatto e costruito è già troppo»

SIRACUSA. «Ben venga la nomina di Peppe Patti». Ad esprime ”soddisfazione” ed a pronunciare parole di ”incoraggiamento” questa volta è Vittorio Sgarbi, ex sottosegretario ed attualmente anche assessore comunale alla Difesa del paesaggio ad Urbino.

Per il noto critico d'arte, che in più di un'occasione si è espresso su Siracusa e le sue bellezze da tutelare la nomina di Patti, esponente dei Verdi a consulente per la revisione del Piano regolatore generale rappresenta ”una occasione per la città”. «Bene ha fatto il sindaco - dice Sgarbi - a procedere con questa nomina ed a mettere mano al piano regolatore. Io l'ho sempre detto e continuo a dirlo. Quello che è stato fatto, costruito, è già troppo. Occorre salvaguardare la città storica, tutelarla. Ci sono già stati troppi orrori».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook