DEPUTATO SIRACUSANO

Centrodestra, Vinciullo: «Sì ad una grande e forte aggregazione»

di

SIRACUSA. Il deputato regionale di Nuovo Centrodestra Enzo Vinciullo guarda con interesse alla creazione di ”una grande aggregazione capace di scendere in campo per fronteggiare le emergenze del territorio” ma rifiuta ”anatemi e scomuniche”. Un riferimento chiaro, quello di Vinciullo, alle posizioni espresse nei giorni scorsi dagli esponenti di «Progetto comune», l'aggregazione di cui fanno parte Edy Bandiera per Forza Italia, «Fratelli d'Italia» ed «Evoluzione civica».

Bandiera in particolare aveva parlato di ”quarantena” riferendosi a Vinciullo nell'ambito del sostengo di Nuovo Centrodestra al governo regionale di Rosario Crocetta. «Certo che ordinare un periodo di allontanamento a chi nel Centrodestra c'è sempre stato a differenza di altri - ha detto Vinciullo - che solo di recente sono stati illuminati è a dir poco sconcertante. Soprattutto se poi rivendicano coerenza guardando anche il Nuovo Centrodestra». Le parole di Vinciullo lasciano chiaramente intendere di non aver per nulla gradito le ”riserve” espresse da Bandiera e company in occasione dell'ufficializzazione dell'ingresso in «Progetto comune» di «Fratelli d'Italia» con Alessandro Spadaro. Presente in quell'occasione per «Evoluzione civica» il segretario Gaetano Penna. «Da certi deputati eletti nel Centrosinistra e poi passati nel Centrodestra - ha detto ancora il presidente della commissione Bilancio - non accetto lezioni».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook