LA STORIA

"La ragazza turca segregata", scarcerati i genitori a Siracusa

di
sequetrata, Turchia, Siracusa, Cronaca
Birol Durtuc, di 40 anni, padre di Aysegul

SIRACUSA. Il gip del tribunale Andrea Migneco non ha convalidato il fermo operato dalla Squadra mobile quattro giorni fa nei confronti dei coniugi di origine turca Birol Durtuc, 40 anni, e Yasemin Durucan, 36 anni, entrambi finiti in cella dopo la denuncia della figlia oggi diciannovenne, Aysegul, di sequestro di persona, rapina aggravata e stato di incapacità procurato mediante violenza consumati in concorso con altre persone non ancora identificate.

Il giudice ha accolto le argomentazioni sostenute dai difensori degli indagati, gli avvocati Sofia Amoddio e Giovanna Cicero, che sulla scorta di proprie indagini hanno dimostrato l'insussistenza dei presupposti per procedere all'arresto, primo fra tutti il pericolo di fuga seguito dal rischio di reiterazione del reato, e ha disposto ieri mattina al termine dell'udienza di convalida l'immediata scarcerazione della coppia di coniugi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X