GUARDIA DI FINANZA

Falsi, sequestri in negozi cinesi nel Siracusano, denunce

SIRACUSA. Oltre 450mila prodotti provi del marchio CE o con marchi contraffatti ritenuti non sicuri sono  stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Siracusa durante controlli in sei negozi gestiti da cinesi tra il capoluogo,  Augusta, Floridia, Lentini, Rosolini e Portopalo di Capo Passero. Due i titolari denunciati. I militari hanno rilevato irregolarità connesse con la detenzione per la rivendita di prodotti tra cui cosmetici, giocattoli, bigiotteria, ferramenta  ed utensileri. Sequestrati anche materiali  elettronici, prodotti informatici, accessori per auto, prodotti per l'igien e e la cura della persona, capi di abbigliamento di note griffe  del  lusso e accessori come orologi, scarpe, borse e cinture.

I due cinesi denunciati sono stati anche segnalati alla Camera di Commercio per violazioni per le quali sono previste sanzioni fino a 25.000 euro e per la successiva confisca e  distruzione dei prodotti sequestrati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X