SERIE D

Il Siracusa festeggia la prima vittoria con un poker

di

Gli azzurri vincono in rimonta contro un tenace Gragnano. Gol di Palermo, Sibilli e doppietta di Catania. Gli aretusei sperano sia iniziata la rimonta

Calcio, serie D, siracusa calcio, Siracusa, Sport

SIRACUSA. È iniziata la risalita del Siracusa «grandi firme» con in panchina il tecnico Andrea Sottil che a inizio della scorsa settimana ha sostituito il dimissionario Lorenzo Alacqua. Gli azzurri hanno regolato 4 a 2 davanti al pubblico amico il Gragnano giunto in città senza paura e con la voglia di portare a casa un punto. Al minuto 8 al «Nicola De Simone» cala il gelo con il vantaggio degli ospiti. Loreto riesce a superare Giordano e mettere al centro per il colpo di testa di Foggia che anticipa il portiere Viola che non calcola bene il tempo di uscita.

L’attaccante campano va a festeggiare sotto la curva che ha ospitato una ventina di supporter del Gragnano. Al 14’ ospiti ancora pericolosi: Carfora dalla destra salta Santamaria, suo diretto avversario ed invece di crossare prova a sorprendere Viola da posizione defilata con un tiro che però finisce fuori. Il Siracusa dopo cinque minuti riesce a pareggiare. Corner di Sibilli, mischia in area risolta dallo juniores Marco Palermo che spedisce la palla in fondo alla rete. Al 25’ il Siracusa ribalta il risultato.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati