PARTITI

Pd, nuovo scontro sull’elezione dei vertici di Siracusa

di

SIRACUSA. Un vero e proprio banco di prova per la tenuta degli accordi di ”pacificazione” del Pd e per la stessa guida provinciale del partito. Si inquadra in questi ambiti l’elezione dei nuovi vertici del pd cittadino. L’appuntamento è per domenica prossima. E i ”motori” sono già accesi per una elezione che ha già nei mesi scorsi prodotti uno slittamento nella definizione degli assetti provinciali che hanno portato ad affidare nelle mani di Alessio Lo Giudice la guida del Pd siracusano. E che adesso rischiano di aprire nuove crepe.

Il punto è uno: i renziani rivendicano, come da accordi, la segreteria cittadina puntando sul nome di Marco Monterosso e si scontrano con le ”rivendicazioni” dell’«Area Dem» che non ha fatto mistero di voler piazzare alla guida del partito in città l’ex assessore comunale Riccardo Gionfriddo. L’«Area Dem» avrebbe sulla questione mantenuto una posizione piuttosto rigida. Occorrerà capire cosa intendono fare i Riformisti. Sempre secondo accordi dovrebbero sostenere il candidato dei renziani. È evidente che la presentazione di una propria candidatura da parte dell’«Area Dem »pone già problemi di dialogo tra la stessa area ed i renziani.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook