PALLANUOTO

Ortigia, il presidente Vancheri: «Orgogliosi di tornare in A-1»

di

SIRACUSA. È finito il tempo di attesa per l'Ortigia di Gino Leone. Ieri sera la squadra biancoverde è stata presentata ufficialmente nel suggestivo giardino dell'Artemision di via Minerva davanti ad oltre duecento sostenitori mentre domani, alle 15, affronterà finalmente il Brescia dell'ex Christian Napolitano alla piscina «Paolo Caldarella», nella prima gara del campionato maschile di A1, tornato a contare quattordici squadre.

Un'edizione inedita, quindi, peraltro arricchita dalla presenza di una sola formazione siciliana, l'Ortigia, che vanta numerosi gettoni di presenza nella massima divisione pallanuotistica nazionale e che quest’anno sarà impegnata anche in una serie di progetti mirati al sociale, grazie alle collaborazioni sancite con «Emergency» e «Dynamo camp». «Orgogliosi di essere tornati in A-1 - ha commentato il presidente Valerio Vancheri - e confrontarsi con squadre di altissimo livello. Tutte si sono rafforzate a dovere per raggiungere gli obiettivi stagionali. Anche la nostra. Presenta gli stessi effettivi che lo scorso anno hanno brillato nel campionato di A-2 con l'innesto mirato di alcuni elementi esperti, quali il centroboa Casasola, il difensore Ivovic e l'attaccante Camilleri. Del gruppo dei nuovi fa anche parte il promettente giovane centrovasca Siani.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook