DOPO L'INTIMIDAZIONE

La Carovana antimafia a Canicattini Bagni per solidarietà alla coop Passwork

canicattini bagni, carovana antimafia, Siracusa, Cronaca

CANICATTINI BAGNI. La Carovana Antimafie promossa da Arci, Libera, Cgil, Cisl, Uil, ha fatto tappa a Canicattini Bagni, nel siracusano, per esprimere solidarietà al sociologo Sebino Scaglione, presidente della coop sociale Passwork, e alla moglie Daniela Gazzara, che la settimana scorsa sono rimasti vittima di un atto intimidatorio.

Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere nel cuore della notte davanti al portone della loro abitazione. Ad accogliere la Carovana Antimafie è stato il sindaco Paolo Amenta, insieme agli assessori ed ai consiglieri comunali. Il viaggio della Carovana Antimafie è proseguito per Siracusa, alla scuola Chindemi della Mazzarrona per una iniziativa sul tema «Periferie al Centro».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati