Calcio, seried, siracusa calcio, Siracusa, Sport
SERIE D

Frattese dà tre sberle, il Siracusa si sveglia quando è troppo tardi

di
Un incubo tra la fine del primo tempo e il quarto d’ora della ripresa, l’illusione della rimonta con Catania e Crucitti. Grave infortunio per Mascara

SIRACUSA. Neanche lo striscione esposto dai tifosi del Siracusa ad inizio gara (un deciso “invito” a conquistare i tre punti) ha scosso la squadra di mister Alacqua (a rischio esonero), che esce sconfitta dal “Ianniello” dopo una prova incolore. La reazione di Baiocco è compagni arriva tardi, con l'illusione dei gol di Catania e Crocetti. I padroni di casa sono più propositivi e dopo otto minuti di gioco creano il primo pericolo per la porta di Viola. Il calcio di punizione battuto da Marotta è preda del giovane numero uno azzurro. Un minuto più tardi Ammaturo ci prova da fuori area, dopo una respinta corta della difesa azzurra, sfera che si perde abbondantemente a lato. Bisogna aspettare il 21' per vedere il primo tiro in porta degli azzurri: il destro di Sibilli dalla distanza è bloccato in due tempi da Rinaldi.

Il Siracusa è apatico, prova a manovrare ma non trova sbocchi. I nerostellati, al contrario, sfruttano al meglio la velocità dei propri attaccanti. Al 27' Longo allarga sulla destra per l'onnipresente Marotta, il cui cross è bloccato con qualche difficoltà da Viola. Un sussulto per gli azzurri arriva al 31', quando Mascara e Palermo dialogano sulla sinistra. Il traversone del numero nove è toccato da Vindigni in avanscoperta, a pochi metri dalla porta e pallone che si perde di un niente a lato. Sembra il risveglio del leone, che però torna ad addormentarsi e subisce l'1-0. Passaggio filtrante in area di Costanzo per Longo, che tira di prima intenzione e costringe Viola alla deviazione oltre la traversa: sul susseguente calcio d'angolo Varchetta salta più in alto di tutti e porta in vantaggio i nerostellati. Mancano due minuti al riposo e la reazione del Siracusa è tutta in un diagonale di Palermo, servito da Catania, che impegna a terra Rinaldi.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati