CARABINIERI

Picchia la madre in una lite, arrestato un giovane ad Ortigia

SIRACUSA. Ha picchiato la madre al termine di una lite avvenuta nell’abitazione di famiglia in Ortigia. Sono stati i carabinieri della stazione del centro storico ad arrestare Giorgio Di Gregorio, 27 anni, con precedenti penali, che deve rispondere dell’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Da quanto emerge nella relazione degli inquirenti, il ventisettenne avrebbe prima inveito contro la madre per poi aggredirla fisicamente ma non contento l’avrebbe pure minacciata di morte.

Una violenza che avrebbe spaventato la famiglia e pare che le urla siano state avvertite anche dai vicini, fatto sta che è arrivata una richiesta di intervento alla sala operativa del comando provinciale. Di li a poco, sono piombati nell’appartamento i carabinieri della stazione di Ortigia ma il giovane si era già allontanato da casa a bordo della macchina del padre. Forse, intuiva che le cose stavano per mettersi davvero male per lui ed in questo modo avrebbe provato a sfuggire alle forze dell’ordine ma gli inquirenti avevano ormai raccolto molte informazioni sul suo conto. Si sono messi sulle sue tracce e nello spazio di poco tempo lo hanno intercettato e bloccato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X