CARABINIERI

Floridia, aggredisce i genitori: arrestato trentenne

FLORIDIA. Un 30enne è stato arrestato dai  carabinieri per maltrattamenti in famiglia, a Floridia, in  provincia di Siracusa. L'uomo ha aggredito i propri genitori,  senza un plausibile motivo, mentre stavano discutendo del suo  trasloco in una nuova abitazione. I militari, intervenuti sul  posto, lo hanno bloccato mentre stava distruggendo parte dei  mobili e delle suppellettili di casa. I genitori condotti al  pronto soccorso hanno riportato contusioni al viso, al collo ed  agli arti superiori.

I militari, nel corso delle indagini, hanno accertato che la  coppia da circa quattro anni subiva in silenzio le vessazioni e le  aggressioni verbali e psicologiche del figlio. In un'occasione i  due genitori sarebbero stati lasciati fuori dell'abitazione per  un'intera notte e costretti a dormire in auto.   Il 30enne, al termine delle formalità di rito, è stato  sottoposto agli arresti domiciliari. Il provvedimento è stato  convalidato ed è stato disposto il divieto di avvicinamento alle  vittime entro una distanza di 50 metri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook