BARATTO AMMINISTRATIVO

Priolo, lavori sociali per chi non paga le tasse

di
Primo passo della norma: è stata approvata in Commissione Bilancio

SIRACUSA. Varato il regolamento per il baratto amministrativo in favore delle famiglie indigenti di Priolo. Coloro che sono in difficoltà economiche nel pagare i tributi comunali potranno così presentare un'apposita istanza attraverso cui si offriranno per effettuare lavori socialmente utili come la pulizia di piazze e parchi, la vigilanza di aree di pertinenza comunale ed il diserbo di aiuole e spazi verdi avendo condonati i debiti verso il Comune in materia tributaria.

Il via libera al regolamento è stato dato dalla commissione Bilancio, presieduta da Giovanni Parisi che nei giorni scorsi ha tenuto una riunione alla presenza del sindaco, dei dirigenti degli uffici Ragioneria, Tributi e Lavori pubblici.

"Il prossimo passo sarà adesso determinato - ha spiegato Parisi - nella predisposizione di una pianificazione delle entrate ed uscite previste dal Comune di Priolo per il 2015 ed il 2015. La previsione sarà redatta dagli uffici Tributi, Ragioneria e dei Lavori pubblici per verificare così le necessarie coperture finanziarie. Dopo questo passaggio si riunirà entro la fine della prossima settimana una nuova riunione per definire l'atto che andrà all'esame del consiglio comunale".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X