SERIE D

Il Noto non sorprende: sesto pareggio all’esordio

di
La squadra di Cacciola conferma il tabù anche col Due Torri. Il tecnico: «Ma ho visto buone indicazioni»

NOTO. E sei: il tabù continua ancora. Per il sesto anno consecutivo - tante sono le presenze del Noto nel campionato di Quarta Serie - la squadra granata domenica scorsa non è riuscita a cogliere il successo nella partita che ha inaugurato la stagione. Contro il Due Torri, il Noto si è illuso fino al 75': quando mancava un quarto d'ora al triplice fischio finale l'undici allenato da Gaspare Cacciola era, e anche meritatamente, in vantaggio per uno a zero. Poi, a giochi quasi fatti, è arrivata la doccia fredda: il gol di Khoris ha ristabilito le sorti dell'incontro.

Il finale, con il Noto in dieci uomini dal 71' per doppio giallo di Librizzi (autore della rete), si è fatto incandescente con entrambe le squadre alla ricerca del gol vittoria. Che non è arrivato. I granata ritornano da Gliaca di Piraino con un punto, risultato che allunga la striscia di pareggi, tre, e altrettante sconfitte. Soddisfatto lo spogliatoio del Noto con l'allenatore Cacciola in testa: «Siamo stati raggiunti a un quarto d'ora dalla fine - dice - con i padroni di casa che hanno fatto di tutto per non perdere davanti al pubblico amico. Il Noto mi è piaciuto. Certo - aggiunge -, dobbiamo ancora crescere e fare tanta strada. L'indicazione venuta fuori dall'incontro di Gliaca di Piraino mi lascia ben sperare».

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook