LA STORIA

"I turisti di Siracusa a bordo dell'Ape": così parte la start-up

di

SIRACUSA: Hanno pensato ad un servizio di trasporto dei turisti a bordo di un'Ape Piaggio calessino all'interno del centro storico facendogli riscoprire le attività dell'artigianato locale ed i piatti tipici della gastronomia siracusana. Il progetto si chiama «Siracusa Mon Amour», realizzato da Nadia Guglielmino insieme al marito Antonio Ingarao, entrambi di 43 anni.

L'idea è stata selezionata tra le diciotto vincenti dal bando varato dall'amministrazione comunale che lo ha finanziato con un fondo di 10 mila euro per l'avvio di una start-up dedicata agli over 35.  «Contiamo di attivare questa attività entro la fine di settembre - ha spiegato Nadia Guglielmino - considerando anche che la stagione turistica si è allungata negli ultimi anni e di consolidarla poi già dalla prossima primavera. Il target di riferimento è vario, ci rivolgiamo sia alle famiglie che alle coppie o ai single. Questo è un servizio diverso rivolto al turista che sceglie di visitare la nostra città, oltre al classico tour attraverso i principali siti storici, artistici e museali proporremo un giro a bordo di un'Ape Piaggio Calessino che sarà bianco e riprenderà i motivi dei carretti siciliani con decorazioni tipiche.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook