VERMEXIO

Siracusa, il Comune aumenta la Tari ma abbassa l’Imu sulle attività produttive

di
L’opposizione: «Una nuova stangata per i cittadini». La maggioranza: «Salvaguardati i servizi»

SIRACUSA. Il Vermexio aumenta la Tasi, inserisce una aliquota per categorie fino a questo momento esentate ma abbassa l’Imu sulle attività produttive. Mentre l’opposizione parla di «ennesima stangata», la maggioranza rintuzza gli attacchi ribadendo che «sono stati salvaguardati servizi essenziali come asili nido, trasporto scolastico, mense scolastiche, buoni libro, verde pubblico e i livelli occupazionali delle società esternalizzate».

A provare a sintetizzare sette ore di dibattito in aula finito a tarda notte, e iniziato con un minuto di raccoglimento per i migranti morti in mare, è il presidente del consiglio comunale Leone Sullo che parla di «scelte dolorose ma necessarie» e bolla gli interventi sulla Tasi come «atti dovuti per coprire la spesa per servizi rivolti alle fasce deboli della cittadinanza».

avanti a un aumento del 2,7 per mille della Tasi e all’introduzione di un nuovo balzello del 3 per mille su attività economiche ed artigianali, compensato in parte dalla riduzione dell’Imu sulle attività produttive, sono di tutt’altro tenore le prese di posizione dell’opposizione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook