LA POLEMICA

Teatro di Siracusa, opera "eterna incompiuta"

di
Il deputato regionale del «Movimento 5 Stelle», Stefano Zito, critica la giunta per i continui ritardi. L’assessore Italia: «Affermazioni superficiali»

SIRACUSA. Il teatro comunale ”resta un’eterna incompiuta” e Stefano Zito attacca l’amministrazione che ”fa anche pagare un obolo vergognoso ai cittadini per visitare quel poco che è possibile osservare”. Traccia un ”profilo impietoso di una classe dirigente scarsamente efficace nell’azione politica” il deputato regionale del «Movimento 5 Stelle». Al centro dell’intervento del parlamentare ci sono le condizioni in cui versa il teatro comunale, aperto da poche settimane alle visite guidate ma ancora in attesa di essere inaugurato per ospitare spettacoli. Zito non usa giri di parole e parla di ”un grandioso monumento allo sperpero di denaro pubblico e alla poca lungimiranza degli amministratori che si sono avvicendati al governo della città negli ultimi 20 anni”.

Il cammino verso l’apertura della struttura di via Roma, chiusa ormai da oltre 50 anni, ha trovato un muro fino a questo momento invalicabile nei problemi legati all’impianto antincendio. Un ostacolo che l’amministrazione sta cercando di aggirare e che ha portato il Vermexio anche alla nomina di un consulente esterno.
Tutti aspetti che sono apertamente contestati da Zito.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X