IMMIGRAZIONE

Fermati due scafisti somali ad Augusta

augusta, immigrazione, scafisti, Siracusa, Cronaca

AUGUSTA. Il personale del Gruppo Interforze Contrasto Immigrazione Clandestina della Procura della Repubblica di Siracusa ha fermato Jamah Mohamed, 38 anni, e Abdi Mahmod, 23 anni, entrambi somali, con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Sono i due scafisti che guidavano l'imbarcazione con 301 migranti arrivati nel porto di Augusta il 25 agosto.

Ieri la polizia ha arrestato a Messina il ghanese Sulfyman Ibrhaim, 52 anni, e il nigeriano Francis Yeboah, 18 anni, e ha denunciato altre due persone, una delle quali minorenne, per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Secondo la testimonianza dei immigrati arrivati ieri a Messina, sarebbero gli scafisti che si trovavano a bordo del barcone prima di essere salvati dalla nave militare irlandese L.E. Niamh che li ha trasportati a Messina. I 225 profughi provenienti da Nigeria, Gambia e Senegal hanno dichiarato della necessità di scappare in ogni modo dalla terra d'origine per salvarsi la vita.

Trecento euro in media è il prezzo pagato per il trasporto.  I migranti hanno raccontato che in attesa di partire sono stati rinchiusi e controllati a vista da uomini armati, poi sono stati presi a calci e pugni e sono stati fatti salire su differenti imbarcazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati