COMPLEANNO

I 104 anni della nonna di Avola, festa grande per Lina

di
La cittadina più longeva recita il rosario ogni giorno e ha un nipote medico che «veglia» su di lei

AVOLA. Recita il rosario ogni giorno ed ha uno dei suoi tanti nipoti che «veglia», da medico, sulla sua salute. Ed è così che ha raggiunto venerdì scorso l' invidiabile traguardo dei 104 anni, la cittadina fino ad oggi più longeva del Comune di Avola. Si tratta di nonna Carmelina "Lina" Caldarella, vedova Alia, che sabato pomeriggio è stata festeggiata tra l'affetto dei tanti parenti e amici.

Per nonna "Lina", alla cui cura pensano ogni giorno tre badanti, in tanti nella casa del palazzo di via Milano, dove abita da una vita, dopo essere rimasta vedova circa 30 anni fa. All' evento per l' avolese classe 1911 c' era anche il sindaco Luca Cannata con la fascia tricolore ed un grande mazzo di rose bianche per la centenaria. In casa Caldarella a festeggiare nonna "Lina" anche l' ulti ma arrivata, la piccola Maria Chiara di appena 14 mesi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X