AMMINISTRAZIONE

Noto, finanziato impianto di videosorveglianza

di
Siracusa, Cronaca

NOTO. Una città sempre più sicura, da visitare, in qualsiasi periodo dell'anno, in piena tranquillità, senza timore alcuno: la settecentesca Noto si prepara a diventare un centro guardato a vista da telecamere, anche negli angoli più impensabili.

Il sofisticato impianto di videosorveglianza, in buona parte già funzionante nel salotto buono di Noto - dalla Porta Reale sino a piazza XVI Maggio - sia per porre sotto stretta sorveglianza il patrimonio monumentale della città sia per arrestare il fenomeno del vandalismo (oggi fortemente in calo proprio grazie agli occhi-spia), entro la fine del prossimo mese, così come imposto dall'Autorità di gestione (ministero dell'Interno-Dipartimento di Pubblica sicurezza) che ha concesso il nuovo finanziamento, è destinato a perfezionarsi ancora di più. Con determina del dirigente del Settore Lavori pubblici, Urbanistica e tutela del territorio del Comune di Noto, ieri è stato approvato il progetto relativo all'ampliamento del sistema di videosorveglianza già esistente in città dell'importo di 179 mila euro con la fornitura e posa in opera delle relative apparecchiature.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati