Calcio, serie D, siracusa calcio, Siracusa, Sport
CALCIO

Siracusa, Vindigni: «La squadra è in crescita»

di

SIRACUSA. «Ancora non conosciamo le nostre avversarie ma sarà comunque una battaglia, il girone I è considerato uno dei più difficili della serie D. Un inizio di stagione anomalo con la Coppa Italia posticipata ed il campionato potrebbe anche slittare. Ci faremo trovare pronti su tutte e due i fronti». L’esperto difensore del Siracusa, Francesco Vindigni ha le idee chiare sulle difficoltà che gli azzurri potrebbero incontrare durante la stagione. «Grazie alle amichevoli stiamo iniziando a prendere le misure sugli avversari, non possiamo nascondere qualche difficoltà anche perchè la squadra è quasi tutta nuova - ha continuato - ci stiamo impegnando giornalmente ed alla fine credo che i risultati arriveranno». La società resta sempre attiva sul mercato e lunedì, quando ci sarà la ripresa degli allenamenti, ci potrebbe già essere qualche volto nuovo. La difesa non dovrebbe subire modifiche, cosa che invece dovrebbe accadere negli altri reparti.

La società sta lavorando per provare a portare in azzurro l’estremo difensore Alessio Gulisano, classe ’96, che ha vestito la maglia dello Sporting Taormina ma non escluso che si possa trovare un accordo con un portiere Under dell’Akragas: uno tra Antonino Lo Monaco e Alessandro Evola, quest’ultimo però classe ’97. Per l’attacco piace il napoletano Giancarlo Improta mentre il ragusano Nicola Arena continua ad allenarsi con il Reggio Calabria ed è rimasta appesa ad un filo la possibilità di vederlo indossare la casacca azzurra. Nella «lista» di mercato non è escluso che si possa chiudere con il centrocampista Davide Baiocco, ex azzurro che potrebbe ritrovare Carmine Giordano e Fernando Spinelli, anche se nelle ultime ore sembra che ci sia stato per il giocatore umbro un interessamento da parte del Messina che potrebbe prendere parte al torneo di Lega Pro. In uscita pronto a fare le valigie il palazzolese Lorenzo Gennarini ma non è escluso che seguirlo anche Giuseppe Martines.

Per quanto riguarda la campagna abbonamenti dovrebbero aver raggiunto quota 450 i tagliandi «prenotati» dai tifosi azzurri. «Possiamo dire di aver quadruplicato il numero degli abbonamenti rispetto alla passata stagione - ha voluto sottolineare il direttore generale, Simona Marletta - visto che ci saranno due giorni di chiusura, abbiamo deciso di prolungare di qualche giorno la possibilità di acquistare l’abbonamento con uno sconto del 10 per cento».

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati