SIRACUSA

Si commuove per il suo libro: così il Papa telefona a don Luca Saraceno

di

SIRACUSA. Una telefonata a metà pomeriggio e dall'altra parte la voce di Papa Francesco. È l'emozione vissuta ieri da padre Luca Saraceno, rettore del Santuario della Madonna delle lacrime, che sul proprio cellulare personale ha ricevuto la chiamata del Santo Padre. Al Pontefice, solo pochi giorni fa, è stato consegnato il libro, scritto da padre Luca, «La saggezza delle lacrime. Papa Francesco e il significato del pianto».

Il libro racconta del rapporto del Pontefice con il pianto e delle tante volte in cui nei suoi viaggi, nell'incontro con giovani, ammalati, anziani e fedeli evochi proprio il significato delle lacrime. «È stata una emozione grandissima - ha continuato padre Luca - sentire all'altro capo del telefono il Pontefice. Un momento di grande commozione quando mi ha detto ”Pronto sono Papa Francesco, lei è don Luca?. Mi sono mancate le parole perché sono momenti che non si dimenticano». Nel corso del breve colloquio telefonico, poco prima delle 17, Papa Francesco ha comunque voluto riflettere brevemente sul significato del pianto scherzando con padre Luca per «averlo fatto piangere durante la lettura del volume».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X