lavori, ognina, porticciolo, ristrutturazione, Siracusa, Cronaca
ZONE BALNEARI

Progetto per il porticciolo di Ognina, appaltati i lavori

di

SIRACUSA. Appaltati gli interventi di riqualificazione del porto piccolo di Ognina. Il progetto prevede un investimento, con fondi europei, di 500 mila euro e l’amministrazione comunale nelle scorse settimane ha compiuto una vera e propria corsa contro il tempo per evitare di perdere i fondi e poter completare tutte le procedure per l’assegnazione degli interventi.

Il passaggio più importante è arrivato proprio nei giorni scorsi quando è stata completata la gara d’appalto con l’assegnazione del progetto alla ditta «Isor costruzioni» di Favara in provincia di Agrigento. L’intera opera deve essere concluse entro fine anno ed è proprio per questa ragione che l’amministrazione comunale ha dato una forte accelerata a tutto l’iter. Secondo quanto spiegato nelle scorse settimane da Pietro Fazio, funzionario del Vermexio e responsabile del procedimento, il piano d’intervento prevede sia opere marittime che la realizzazione dell’impianto idrico ed elettrico.

A questo bisogna poi aggiungere anche un manufatto in legno che servirà a mettere a disposizione dei pescatori e dei diportisti i servizi igienici, la sistemazione delle bitte e anche delle celle frigorifere. Il progetto riguarda, infatti, l’ammodernamento, la riqualificazione e il miglioramento delle condizioni di sicurezza del porticciolo della zona balneare cittadino. Secondo quanto indicato nel capitolato d'appalto, l'impresa che vincerà la gara dovrà completare tutti i lavori entro 93 giorni proprio perché l’amministrazione comunale è riuscita a rientrare nel decreto emesso dall’assessorato regionale Risorse agricole e Pesca a condizione che gli interventi vengano ultimati entro il 2015.

Una volta completata la gara d’appalto, per il Vermexio parte adesso una nuova corsa contro il tempo perché entro dicembre oltre a completare tutti gli interventi sarà anche necessario effettuare i collaudi e completare tutti gli incartamenti previsti dalle procedure europee quando vengono stanziati fondi comunitari.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati