bretella, lavori, ottobre, viadotto Targia, Siracusa, Cronaca
DITELO A RGS

Viadotto Targia, il Comune: "I lavori per la bretella ad ottobre"

di

SIRACUSA. I fondi per il viadotto di contrada Targia restano un miraggio e non si placano i timori e le paure di tanti residenti. A parlare di una «assurdità» e di «troppa superficialità nell’affrontare un problema così grave» è Rosario Santoro, un siracusano che si è rivolto alla trasmissione radiofonica «Ditelo a Rgs» per chiedere un cambio di passo nella gestione della vicenda. «La struttura - ha ricordato l’uomo - è in condizioni pietose da tempo e da due anni l’amministrazione comunale ne ha limitato il traffico consentendo di percorrerlo solo in uscita dalla città».

Le misure prese dal Vermexio, però, non sono soddisfacenti. «La paura è tanta - ha raccontato Santoro - al punto che quando si arriva alla fine del viadotto si tira un sospiro di sollievo. Non è possibile tenere un comportamento così superficiale davanti a una situazione che potrebbe provocare una vera e propria tragedia. L’amministrazione comunale non può affrontare la situazione in maniera così distaccata, quasi irriverente».

A intervenire sulla vicenda è stato Alfredo Foti, assessore comunale ai Lavori pubblici. «Non è vero che siamo rimasti con le mani in mano - dice Foti -. Ci sono stati sit-in e raccolte firme alle quali ho partecipato come consigliere comunale. Ma c’è soprattutto il piano di intervento per l’allargamento della bretella che si trova accanto al viadottoed è stata utilizzata negli ultimi due anni per il traffico in entrata». Il progetto è pronto e Foti fornisce anche un vero e proprio cronoprogramma. «Il 3 settembre è il termine ultimo per la presentazione delle offerte -. Pochi giorni dopo, il 7, contiamo di avviare la gara per l’affidamento dei lavori che vogliamo consegnare a ottobre».

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati