SANITA'

Radioterapia a Siracusa, Vinciullo: «Subito i contratti»

di

SIRACUSA. «Le risorse per garantire il personale necessario alla nuova radioterapia dell’ospedale del capoluogo ci sono. Occorre solo muoversi subito e avere le idee chiare su cosa si deve fare». Così il deputato regionale di Nuovocentrodestra Enzo Vinciullo dopo l’allarme dei giorni scorsi sulle carenze di organico della sanità pubblica dell’intera provincia ed il rischio di non vedere avviati nuovi servizi come quello di radioterapia in città, oncoematologia ad Augusta e due nuove rianimazioni.

«Fino adesso i soldi della sanità siracusana - ha detto il deputato - sono stati dirottati ad altre Asl giusto per pagare le prestazioni di radioterapia che i malati oncologici sono stati costretti a fare altrove. Risorse che se restano invece sul territorio serviranno proprio per coprire i costi della radioterapia a Siracusa». Vinciullo indica anche la strada che occorrerà a suo parere imboccare per far si che una volta completati i lavori la radioterapia possa essere immediatamente avviata. Nei giorni scorsi infatti più di una perplessità in merito era stata espressa da un altro deputato all’Ars, l’esponente del Movimento 5 stelle Stefano Zito.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook