L'EMERGENZA

Augusta, fermato un presunto scafista dopo uno sbarco

AUGUSTA. Un presunto scafista è stato fermato  nell'ambito delle indagini avviate in seguito allo sbarco di 523  migranti avvenuto nel porto di Augusta, in provincia di Siracusa.  In manette è finito il tunisino Mohamed Kairdin, di 25 anni. Il  giovane dovrà rispondere di favoreggiamento dell'immigrazione  clandestina. Il fermo è stato eseguito dagli agenti della polizia  di Stato, in servizio al posto di Polizia di Frontiera di Augusta,  insieme al personale del Gruppo interforze contrasto immigrazione  clandestina della Procura di Siracusa e ad altre forze di polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook