GUARDIA DI FINANZA

"Prese denaro dalla scuola Edile di Siracusa", denunciato l'ex presidente

SIRACUSA. L'ex presidente dell' «Ente  scuola - Cassa edile» di Siracusa Paolo Pizzo è stato denunciato  per appropriazione indebita dalla Guardia di finanza perchè,  secondo quanto accertato, si sarebbe appropriato indebitamente  di circa 450 mila euro dell'Ente, che sarebbero stati trasferiti  nei conti correnti della figlia e del genero. Ai suoi due  familiari, ora indagati per riciclaggio, i militari hanno  sequestrato beni mobili ed immobili e conti correnti.  L'operazione è stata denominata «Mutua assistenza edile».

  Le Fiamme Gialle hanno eseguito un provvedimento emesso dal  gip Patricia Di Marco. Le indagini, coordinate dal Procuratore  della Repubblica Francesco Paolo Giordano e dirette dal  sostituto  procuratore Antonio Nicastro, sono state condotte  dalla Compagnia di Siracusa. La Cassa edile è un ente paritetico  fra  le organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di   lavoro, istituito dalla contrattazione collettiva  per  gli  addetti del settore edilizio che eroga benefici e provvidenze.  Provvede al pagamento di alcune prestazioni economiche relative  a specifici istituti contrattuali ed eroga diversi trattamenti  di carattere assistenziale  e mutualistico. Il finanziamento   delle prestazioni è completamente a carico degli iscritti e non  vi è alcuna integrazione da parte dello Stato o di altri enti  pubblici. Secondo quanto accertato dalle indagini l'indagato,  apponendo la firma falsa del vice  presidente sulle distinte di  richiesta di emissione degli assegni circolari - condizione  necessaria per operare sul conto  corrente dell'ente - è   accusato  di aver  prelevato delle  somme  dal conto corrente  intestato all' «Ente scuola edile Siracusana», distraendole a  favore di alcune società riconducibili ai propri familiari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook