CARABINIERI

Accoltellò un libico, fermato un uomo a Rosolini

Pucci è stato rintracciato la stessa notte mentre cercava di disfarsi dei capi di vestiario sporchi del sangue della vittima

ROSOLINI. I carabinieri di Rosolini (Siracusa) hanno fermato Francesco Pucci, 31 anni, con l'accusa di tentato omicidio. Le indagini sono scattate il 19 luglio quando i militari sono intervenuti al pronto soccorso dove era giunto un libico con una ferita da taglio all'addome, poi trasportato all'ospedale di Avola dove si trova in prognosi riservata.

Pucci è stato rintracciato la stessa notte mentre cercava di disfarsi dei capi di vestiario sporchi del sangue della vittima. Abiti inviati al Ris di Messina per la conferma che il sangue
appartenesse al libico. Nel frattempo Pucci è stato denunciato e ieri la magistratura ha emesso un provvedimento di fermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook