CINEMA

La giornalista Laura Battaglia premiata al Festival di Marzamemi

Il premio è stato consegnato sul palco di piazza Regina Margherita, da Marilina Paternò

festival, Marzamemi, premio, Siracusa, Cultura

MARZAMEMI. La donna di frontiera, che ogni anno viene premiata nell'ambito del festival del cinema di Frontiera di Marzamemi, è la giornalista e documentarista Laura Silvia Battaglia, impegnata nelle zone di conflitto, ed individuata dalla giuria «per la capacità di far emergere con forza e sensibilità una nuova visione del mondo che ricerca verità, coraggio e bellezza.Per essere una scrittrice libera da condizionamenti e promotrice dei diritti fondamentali dell'uomo e dei popoli».

Il premio è stato consegnato sul palco di piazza Regina Margherita, da Marilina Paternò. «Essere donna di frontiera vuol dire non avere paura dei limiti e delle soglie -ha affermato Laura Silvia Battaglia - occorre capire cosa c'è oltre la frontiera e guardare l'altro scambiandosi pezzi di umanità».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati