TRAFFICO

Autostrada, lunghe code e caos per raggiungere le zone balneari di Siracusa

di
Fine settimana da incubo per i lavori nel tratto di Cassibile

SIRACUSA. Un altro fine settimana da incubo sull’autostrada «Siracusa-Gela» con le solite lunghissime code. Una situazione che con l’apertura della stagione balneare è praticamente esplosa. Avventurarsi verso i comuni della zona sud per raggiungere le località balneari si trasforma in un vero e proprio calvario. Percorrere una manciata di chilometri equivale a camminare a passo d’uomo.

Il rallentamento è causato dai lavori di rifacimento del manto stradale che determinano per un tratto della «Siracusa-Cassibile» l’utilizzo di una sola careggiata. Con tutto ciò che ne deriva in giornate come quelle del fine settimana quando il collegamento è utilizzato da centinaia e centinaia di automobilisti che si spostano con le famiglie per raggiungere la zona balneare e le località del litorale della zona sud. «Il fatto che la vecchia statale sia ancora chiusa - ha detto il presidente del consiglio di circoscrizione di Cassibile Paolo Romano - rende l’autostrada l’unico collegamento percorribile per la zona sud. E le code di automobili, i tempi lunghi diventano una condanna. E a nulla sono servite fino adesso le segnalazioni alle autorità competenti».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook